Crea sito
logo trieste

Creative Commons License

triestestoria ® is licensed under a Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 2.5 Italia License.

 

TERGESTE

TORRI - GUARDIE
PORTE - FOSSATI - BARBACANI


la pagina e' attualmente in costruzione


avviso : le notizie in seguito possono essere di difficile comprensione per chi non e' pratico della materia, le diciture trascritte sono spesso quelle originali tratte dalle documentazioni, i termini usati sono quelli dell'epoca, la pagina e' forse piu' appetibile ai ricercatori storici

nota dell'autore : aprile 2017 - girando per le librerie, ho trovato la sorpresa, qualche furbetto, ha copiato intere parti di queste pagine ed ha pubblicato un libro, naturalmente omettendo la fonte, ma elencando una bibliografia ben nota anche agli sprovveduti. Probabilmente si spaccerà per uno storico, magari serio, lo hanno già fatto tanti prima di lui, tanto i polli non mancano, come ho già detto, state attenti a cosa comprate, e poi sul web trovate quasi tutto.

ab = abitazione
add. = addizione
c. = contrada
c/o = presso
com = comune, comunale
conzada = riparata
curia = corte
ç = si legge "z"
doc. = documento
est. = esterno
fovea = fossato
her. = eredità
Jo = Johanne
libbre = moneta
mag° = magistro
ms. = manoscritto
q. = quondam
Q = quietanze
palmento = pavimento
rubr. = rubrica
ss = soldi
ved. = vedova
10e = decime
? = indica datazione dubbia

B/M = banco del maleficio
CDI = Codice Diplomatico Istriano
C/P = Codice Piccardi
L/C = liber camerarii
L/C-Q = quietanze
notai ext = notai estimatori
V. = libri dei vicedomini

 

 

1° - 2° - 3° = primo o secondo o terzo quadrimestre dell'anno citato ( genn/apr - magg/ag - sett/dic ) l'anno amministrativo di Trieste cominciava il primo gennaio, a differenza di Venezia e Istria dove iniziava il 1° marzo

e' noto che esistevano gia' mura di difesa pre-romane, altrettanto noto e' che i romani le rifecero, e secondo i canoni usuali nelle costruzioni dei <castrum> vi fossero anche delle torri di vedetta, di queste torri non rimane traccia (in verita' forse le torri sul lato s. Michele, sono erette sui resti di quelle romane), tranne che per uno spezzone, esistente ancor oggi ma nascosto alla vista, presente all'inizio della scalinata che porta alle chiese di s. Silvestro e dei Gesuiti. In epoca medievale era nascosto alla vista e inglobato nelle case che facevano parte della contrada di Riborgo, durante i lavori di demolizioni degli anni '30, venne portato alla luce e restaurato. Probabilmente questa torre funziono' per molti secoli ancora dopo il disfacimento dell'impero, e venne forse usato anche dai bizantini, perse la sua funzione con l'allargamento della citta' verso il mare che prima lo lambiva.

torri trieste

immagine tratta da una vecchia cartolina in cui la parte della torre e' ancora totalmente visibile


Come tutte le altre città, nel medioevo, anche l'antica Tergeste sfoggiava una serie di case con torri private (memoria : vd torri di Bologna), è probabile fossero anche alte, ma già nel 1370 vanno in disuso, anche perchè forse facile bersaglio durante gli assedi veneti, e non se ne parla più.

le torri private :

Turim Otonelli - 1300 {2D2-Quaderno delle 10.e del Capitolo ..}

Torre Volvici = 1313 {doc. Capitolo-trascritto da R. Arcon}

Torre Fratrum Minorum = tra il 1312/6 era posta nei pressi della piazza grande (c. Mercato), gli autori (vd.) ipotizzano si trattasse di edificio privato dei frati, ovvero casa con torre [Arcon-Colombo-Quaternus domorum et decimarum civitatis Tergesti]- potrebbe trattarsi della stessa citata poi nel 1342 (vd. sotto) ma dove scompare la vecchia proprietà, una casa con torre compare ancora nel 1373 ed è proprietà del Capitolo della chiesa tergestina, la datazione e le posizione, potrebbe far pensare che questa torre fosse poi stata conglobata dai veneziani nella costruzione del castello di Amarina (?)

Torre in c. Riborgo = 1313 dove ab pilipari {doc. Capitolo-trascritto da R. Arcon - 159}

Torre privata = 23/5/1324 Pançino fili q. D.ni Nicolo de Cremona, compra torre in c. Riborgo, presso grande androna da Jacobo Baiardi figlio del q. Mathei {V. 4} vd. sotto

torri trieste

Torre Tigori - g. 1326 - {Statuti 1318-add. p. 106 }- .. riparazione delle mura della città cominciando da Torre Cella a Torre Tigori (q. D.ni Marco Ranfi) - 1350 fù del q. Marco Ranfi {Statuti di Trieste - p. 257- rubr. 18}

casa con Torre = 9/6/1327 in c. Riborgo, degli Agolanti {V. 2}

Torre privata - di Catarina de Rivola (NB: fù moglie di Ranfo), ha casa e Torre in c. Riborgo, dic. 1328 fà causa a Domenico de Rempolt, per lavori da lui fatti addosso alla torre {2B-Cancelleria1 e 2} - maggio? 1329- da vertenza : casa c. Riborgo che fu’ di Artuico de Rivola, ora di Francesca e Caterina figlie del q. Lazaro de Rivola (casa elevata a torre, alzata al tempo della morte dei Ranfi, dopo 2 anni venne rialzata) …. e' provabile fosse la stessa detta Tigori (vd. sopra)

Torre privata - apr. 1329, grande casa in c. Riborgo presso la Torre che fù di Nicolo de Cremona {2B-Cancelleria}

torri trieste

immagine = 3/1/1330 vendita di una casa in contrata Riborgo c/o casa Johannis Alberti e a parte anteriore torre del D.no Vitale Paveye [V. 6]

Torre privata - 19/2/1335- de Soldaneri, Soldaneri- l’affitta a Vitale de Argento era in c. Riborgo c/o via pubblica {V. 11}

Torre privata - (di Daniel Alberti), in contr. Riborgo presso via comune e presso casa di Frederico hospitis e Murçe moglie di mag° Galiani fisiçi, stimata 14/1/1340 {notai estimatori, v. 2}

Torre privata - 1342 (casa con torre) di Filippo Castigna in contr. Mercato {notai ext-v.3} - Chastigna, Filippo- 27/10/1346 ha casa con torre in c. Mercato c/o via pubblica e casa di Bridone Rubei per la moglie {V. 16}

Torre privata - prope portus - 1342 i Niblo protestati, stimano loro torre {notai ext-v.3}

5/3/1334? - Astulfo Albus, ..ad extimare una torre posita in c. Cavana super portam com. presso mura com, e presso casa heredità q. ser Peter Balaris {notai ext-v.1}

Torre privata - 13/8/1348 in c. Mercato, dall’inventario dei beni del q. Johanne de Judicibus (c/o casa com. Terg., e casa her. Baldeflor de Judicibus e presso casa Martino Ade) {V. 18}

Torre privata - 23/10/1348 in c. Cavana, casa ab con torre di Domenico q. Jcilini {V. 18}

Torre privata (di ser Almerico Ade)- 11/8/1352 casa in c. Riborgo presso detta torre {2B-Cancelleria 5} NB; forse trattasi della stessa di Daniel Alberti

Torre privata : 25/10/1357 - diatriba per una casa con Torre in mezzo e curia (che fù di Filippo Castigna) forse la stessa di Jacobo Niblo ? {2B-Cancelleria 6}

casa con Torre - 10/6/1367 era in c. Mercato, il Capitolo l’affitta a Giacomina ved. di Pasqualino Marzari - {Archeografo Triestino -v. 7°- 1880/1-156} - il 1/7/1373 la ridà al Capitolo

 

immagine = Torre in villa s.to Odorico: 31/10/1329 Bunino q. çilino fili q. Pietro Zili de Rebecho la cede a Francesco Gremon, per 70 libbre, aveva davanti ad est. una fonte, dietro ad un lato mansi di Jo. de Ottoboni dove abitano i suoi rustici {V. 10} - Margarita figlia q. D.ni Johanne- 20/3/1331 era moglie di Baiardo Arpolo (de Mathelda) {V. 8} - OTOBONI, Johanne q. D.no - 5/2/1330 ha Torre di Johanne “qui regit per Mochorium de detto loco” {V. 8} - 23/11/1362 era di ser Andrea de Otobono, c/o via pubbl. e casa di Marino cerdon {V. 21} - 24/1/1401 Torre nel giro delle mura del (palazzo?) vescovo in villa s. Odorico {V. 27}

torri trieste

torri trieste

NB : potrebbe anche trattarsi della torre del castello di Moccò ma, la localita' del suddetto castello, viene sempre menzionata nelle varie versioni : Mocho, Mucho ecc... e mai come s. Odorico, paese piu' a valle, per certo il castello che fu di proprieta' del vescovo di Trieste (come pure gli altri nei dintorni), fu anche sua residenza e dove tenne Consiglio, ma dalle note parrebbe che il prelato avesse anche una sontuosa abitazione fortificata nel villaggio, ricordiamo inoltre che secondo ipotesi, avallate anche dal proff. Samo Pacor, la denominazione di Dolina, deriverebbe dallo spostamento del villaggio, in epoca sconosciuta, verso il basso, in dolina appunto


 

torri trieste particolare molto interessante, da una moneta vescovile della prima meta' del 1200
notiamo che sono gia' rappresentate sia le mura che le tre porte che ritroveremo poi
nel sigillo trecentesco qui sotto
NB : va' precisato che la simbologia usata nella moneta si riscontra in altre patriarcali
torri trieste dal sigillo della citta, le 3 torri con porta (Beccheria-Porto-Fradaja)
stranamente la torre del porto appare piu' alta delle altre due, i merli sono alla guelfa

 

La gran parte degli storici si sono cimentati nell'individuazione delle varie torri della cerchia cittadina, quasi tutti hanno preso degli svarioni, le torri delle mura cittadine erano tante, alcuni ricercatori, e forse anche il sottoscritto, vennero però ingannati dal fatto che le stesse spesso cambiavano nome, ma su alcuni documenti vengono citate col vecchio nome, in altri col nuovo, un esempio lampante la torre Pribez, gia' dei Ranfi, poi Trauner, il lato delle mura che costeggiava l'odierna via s. Michele, era di base appoggiato su quelle romane, per cui immaginabile che si ricalcassero anche le torri, aaaa tanto per chiarire : non esistono torri col nome <bastione> o <barbacane>, che sono solamente dei rinforzi delle mura, non esiste una torre < s. Marco >, l'unica volta nel quale ne viene citato uno, e' al di fuori della torre dei Tiepolo, ma probabilmente era quello che i triestini avevano sottratto ai muggesani nell'assedio del 1510 (buttarono giu' s. Marchi dalle mura), non esiste una torre < del Dondol >(mai citata), non esiste una torre < s. Pietro > a Rojano (probabilmente il campanile, resto dell'antica chiesa scomparsa con l'erezione del lazzaretto), non esiste neppure una torre < Bandena >, in nessun documento, li' c'era invece quella delle saline !
Le guardie o anche waite, non sono per forza situate sotto una torre, ipotizzo ci fossero delle guardiole atte allo scopo forse sulle mura stesse a coprire i lati piu' lunghi
Lo storico Kandler e lo Jenner stesso datano l'erezione delle 3 torri (del porto, delle beccherie, della fradaja) attorno al 1295, la cosa e' alquanto discutibile, o forse meglio precisare : prima di quella data Tergeste aveva gia' subito assedi veneziani, e' noto a tutti che la prima cosa che imponeva la Repubblica ad una citta' di mare vinta, era di demolire le mura sul lato del mare, onde poter intervenire in caso di rivolte anti-veneziane con le galee, il codicillo lo troviamo nei vari atti di pace Trieste-Venezia posteriori, dunque e' ipotizzabile che la citta' avesse gia' delle torri antecedentemente a questa data, il riferimento a cui si sono appoggiati e alla ipotetica nascita della prima parte della piazza grande, se cio' fosse vero dovremmo dedurre che vi fossero state altre torri di cinta muraria piu' indietro, o che la mura fossero ancora quelle romane presenti sotto la scalinata che porta alla chiesa dei Gesuiti, le documentazioni trovate non ci danno chiarimenti in merito, la moneta vescovile sopra, antecedente alle date citate, presenta gia' 3 porte, immaginabile che ci fossero anche le torri, anche perche' Trieste al contrario di Venezia, non apre porte direttamente sulle mura, ma dove esse fossero posizionate e' ancora un mistero, una luce ci potrebbe venire dal fatto che tra il palazzo comunale e le nuove mura, era presente un fossato, che fu' probabilmente l'ex fossato esterno e che venne poi conglobato all'interno della citta', cio' indurrebbe a pensare che forse la stessa torre del comune, fosse stata in realta' una delle vecchie torri cittadine, e che perse la sua funzione con l'imbonimento verso il mare e l'erezione delle nuove mura.
Una curiosita' : secondo calcoli approssimativi, dalle misure venete del castello di Amarina, le mura tergestine erano alte circa 16/17 metri, immaginate le torri .

torri trieste da affresco nella chiesa di s. Giusto : le 3 torri con porta (Beccheria-Porto-Fradaja)
viene datato approssivamente attorno al 1370, la torre del porto appare piu' bassa delle altre, al contrario dell'iconografia piu' antica, i merli sono alla guelfa, dietro la torre del palazzo comunale, da notare che la torre e la parte vecchia del palazzo presentano le finestre a bifora

 

dalle rarissime immagini giunte sino a noi, la gran parte delle torri della cinta muraria di Tergeste, erano costruite in 3 lati, che davano all'esterno, il quarto lato interno, era aperto, una scala permetteva l'accesso ai vari piani, ma ce n'erano di chiuse nel quarto lato e anche pentagone e rotonde, alcune avevano sotto un magazzino, che veniva spesso dato in affitto dal comune. Con l'apparizione dei cannoni durante gli assedi, le torri che prima erano altissime, vennero notevolmente abbassate, alcune vennero coperte sul tetto e vi si costruì una guardiola, altre vennero riempite di terra a rinforzo.


BANDENA  :      torre


per coloro che non l'avessero ancora capito, non e' mai esistita, ovvero non con questo nome, il tutto nasce da un errore del Pieroni, mandato da Vienna ad ispezionare e fare un disegno delle mura triestine, infatti nella sua relazione (vd. anche E. Morpurgo - il castello di Trieste), molte torri non furono neppure citate con nome ma anonime*, la favola continuo' nel tempo, e nessuno si diede da fare per cambiare il nome inesistente, tanto che ancora oggi qualcuno ci crede, tanto per capirci, si trattava o della torre detta Gorgoni o di quella delle Saline

* - la stessa Cucherna la segno' come anonima e cosi' pure la s. Lorenzo, s. Servolo ecc...

 BASEIO - BASEILL  - BASCILIO  :   torre



sul lato mare, nelle mura di Cavana, la torre deve il nome alla famiglia Baseio (vd. pg. famiglie B )

5/10/1327 - ...non fù a custodia  posta Basilly Cavane [B/M 1]
21/10/1330 - al marangone che lavoro’ wayta Bascili - 29/10 coperta con coppi [L/C]
1342 - quelli di Cavana devono fare ponte alla riva porta Bascilio {Statuti 1318 - add 104-175b}
luglio? 1350- lavori alla scala (o scalini?) della stalla (o scala?), della vaita [L/C]
1381 - posta Basegli [B/M 8]
Baseill = 9/2/1397 -[B/M 2]
Basey = 1398 portati materiali alla posta [L/C]
luglio 1423- pietre alla torre, calzina [L/C]

torri trieste
1427 - ..ad custodiam turis basej [Arenghi]

3/1/1446 - …super turi Basey .. [B/M 11]
27/4/1461 - conzada [L/C]
1463 - lavori ? [L/C]
1497 - fatta la scala [L/C]
1503 - pianconi - porta falconeto e bombardiera grande - fatti i ripari dalla torre
Beccheria alla Baseio- stropada bombardiera grande [L/C]
1509 - portado falconeto e un cavaleto ala tore [L/C]
1509 - m° Zorzi marangon per lavori -lavori al fosso-pulito il fosso (1) [L/C]
1510 (31/10) - agudi per inficar la torre [L/C]
1514 - pagati 100 chiodi [L/C]
1537 - pagati travi e cedroni [L/C]
1539 - ..per la tore de Baseio [L/C]
23/4/1542 - agudi - 2° - conzada [L/C]
luglio 1546 - scala e conzada [L/C]
13/2/1550 - conzada [L/C]
5/5/1552 - lavori alla torre [L/C]
1564 - fatta una scala [L/C-Q]
dic. 1602 - elenco militi della guardia alla Torre di Baseio [ 5D2/9]

1 - NB : si parla esplicitamente di fosso della torre, ma non si specifica se interno o esterno mura


BECCHERIA :      torre esagona

e' una delle 3 torri che appaiono sul sigillo di Tergeste, ovvero quella che si trovava al lato sin., dava sul mare, nell'affresco della pala di s. Giusto e' visibile la porta della torre, tra i salari a coloro che tenevano le chiavi delle porte viene sempre citata una per la Becheria, ma si tratta della torre o della macelleria ?

torri trieste

1434 - corniglo posto sotto la torre becharie [Arenghi]

1381 - ..posta Becherie [B/M 8]
11/4/1395 - lavori alla torre Becharia [L/C]
1398 - pietre a fovea Becharia[1] [L/C]

1435?- Cristoforo de Lugo, chiuso nella prigione della torre del Comune, scappa dalla citta' uscendo dal cornigolo sotto la torre Beccaria {Arenghi}
1450 - affitto barbacane est. porta porto c/o torre Becharie {3D8-Liber datiorum, affctum……}

2/7/1500 - multe per mancate guardie [B/M-15]
1505 - magazzino esterno sotto la torre [L/C]
1509 - agudi per la torre [L/C]
1510 - m °Francesco Sialo lavora al tetto della torre [L/C]
1542 - legnami e copi e conzada [L/C]
1549 - portati travi [L/C]
1552-(21/2?) lavori [L/C]
1556 - conzada la torre [L/C]
1575 - magazzino sotto la torre [L/C]

dic. 1602 - militi della guardia alla Torre della Becheria {5D2/9}
1606- conzado il buso alla torre [L/C]
1612 - demolita torre (abbassata) [L/C]
1637/2- ...fitto del magazen fora del porto tachata al torre della Bacharia .....[L/C]
1684 - eretta muraglia dalla torre Beccheria sino al molo Bandiera a protezione della bora [Scussa]

porta; 1/5/1338 ..prope ianua Becarie (torre o macelleria?) {notai ext.v. 1}

demolita 1707 (5A1/4)

non appare nella mappa del Righetti datata 1719 [ catalogazione n° 3752]

[1] - potrebbe trattarsi dei resti del castello di Amarina (vd. p. castelli) che aveva fossato attorno


BERNARDI :

nessuna menzione al suo posizionamento

posta Bernardi: ott. 1343 mancate guardie {Cam-5°66v}
23/7/1356 - guardie alla posta {Malef. -10C2}
17/9/1384 [B/M 9]
10/12/1398 - paga ai 2 uomini che lavorarono presso la torre Bernardi [L/C]

BLANCHA - BIANCA :      torre

torre di guardia al di fuori della cerchia cittadina, deve il suo nome al suo colore, veniva infatti dipinta con la calcina, darà nome a ricordo alla via che oggi chiamiamo Torrebianca, non e' mai visibile sulle mappe cittadine, il suo posizionamento non e' certo

14/5/1381 - mancate custodie a ture de la Blancha - posta Blanchi {B/M 8}
27/9/1426 messi 8 travi in torre - lavori alla guaita - 2/11 portato legname [L/C] -
1463 - messo travo ..a la tore Biancha [L/C]
1497 - dadi ali bastasi portono tante travi cedronj ala tore de la Bianca £ 1 ss 3 (vd. altri materiali alla detta torre) - a m° Zuan de le Stadere per do nasele (?) fu fichado ala porta de la dita granda de la Bianca ss 10 [L/C]
2/7/1500 - multe per mancate guardie [B/M-15]
1509 - conzada la torre [L/C]
5/11/1509 - guardia dalla Bianca al porto {CDI}
19/11/1510 - portato zocho dalla torre alle mura del porto [L/C]
genn. 1542 - conzada la mura, et calzina e sabion [L/C]
26/2/1543 - conzada [L/C]
1546 - 2 travi alla torre [L/C]
1551- rifatto palmento [L/C]
1552 - fatta scala [L/C]
16/1/1554 - pulita la torre [L/C]
dic. 1602 - elenco militi della guardia alla Torre della Bianca {5D2/9}

la torre scompare dalle note all'improvviso e non se ne trova traccia

BOCCOLE :  torri


le due torri che si trovavano all'mboccatura del porto ognuna su un braccio dello stesso, ad un certo punto, non sappiamo il perche', ne rimane una sola, verra' chiamata "dei pescadori" vd. sotto la voce

1364 - salario portonari posta Boculle [L/C]
ag. 1467 - affitto Torre est. alla porta del Porto {3D8}
luglio 1468 - affitto magazzino presso turis que est super Boculas {3D8}
12/5/1488 - ....pro affitto Turis positi extra porta porto ... {Vic. 42}
1492 - affitta la torre presso la bocca del porto, per 1 anno a Zuan Blec [L/C]
1495- Toma de Lodi paga l’affitto della torre sulla bocha del porto [L/C]
1496- Toma de Lodi paga l’affitto della torre sulla boca del porto [L/C]
1497- … per afito della torre sulla bocha del porto [L/C]
1498 - Vidal de Larzento che fo de ser Marcho per la tore fora del porto ... £ 3 [L/C]

torri trieste
l'immagine e' estratta da una pergamena (coll. Pagnini) cosi' datata, ma alcuni particolari dell'intera immagine, fanno supporre che la datazione sia errata, e' possibile che sia di molto anteriore o eseguita a memoria

e' probabile che venissero demolite, non ne abbiamo notizia dai documenti, e' anche possibile che una rimanesse lesionata nel forte terremoto del 1508 e poi ridotta a casermetta, altra continuasse nella sua funzione col nome di torre dei pescatori (vd. sotto)

CABORO :    torre

 

torri triestequesta torre si trovava nella contrada (rione) di Caboro, e' menzionata la prima volta come torre "magna", doveva essere localizzata all'incirca dove oggi e' sito il castello di s. Giusto, e' anche possibile fosse il resto di un antico castello (da cui il nome del rione di Castello) vista la posizione di predominanza sulla citta', ma troppo scarne sono le notizie in nostro possesso.
difficile e' anche la spiegazione del toponimo : nei documenti trecenteschi, "caboro" viene menzionato come un contenitore usato nella raccolta di legname e altro, o potrebbe riferirsi alla "bora" il vento freddo ma che allora veniva chiamato borea, se fosse diviso in ca' boro, si potrebbe rifare a qualche famiglia di Venezia, ma non esiste una famiglia cosi' cognominata negli archivi veneti, mentre a Trieste nel 1300 esiste la famiglia Buora, altra ipotesi sarebbe quella che indicherebbe la < ca' boro >, nella forma alla veneta, ovvero < casa dei bori >(soldi), se consideriamo che era vicina all'antico vescovado demolito dai veneziani, e che il vescovo incassava tasse e dazi della citta', direi che sembra la piu' plausubile, ai posteri il machiavellico quesito

svelato l'arcano : per fortuna, revisiono sempre i doc. originali, per vedere se mi fosse sfuggito qualcosa, in questo caso era successo, dalla vacchetta della Cancelleria, vol. 5 - la probabile soluzione dell'enigma, in una lista di beni, appare la voce : tres chaborij sive segle (vd immagine sotto). Si trattava di selle, ecco che il toponimo Cabori assume il significato di sella, passaggio sul monte.

toponomastica trieste
1357 - ..tres (vetera?) chaborij sive segle [alfaDD2-5-p.71]


NB : potrebbe trattarsi della torre che appare nell’immagine del sigillo del vesc. Angelo di Chioggia su l’Istria del Kandler, dietro alla chiesa, vd. merlatura a coda di rondine, la torre non viene piu' citata nel 1400. E' mia personale ipotesi, che la torre fosse sata incorporata nel bastione rotondo eretto dai veneziani, e da cui nacque il castello poi, cio' sarebbe anche avvalorato dai disegni del maniero fino al 1700 circa.

 

torri trieste

genn. 1327, indiz. X-fare campana grande da mettere sub magna turri de Cabora ....i lavoratori est. alla città possono entrare… {Statuti di Trieste, 1318- addizione p. 47}

 

torri trieste

genn. 1333- fare una waita in Caboro {Statuti 1318-add 26-p. 164}

20/11/1359 - processo per ferimento in c. Castelli in loco Chabory prope chasollar wardia com. Terg. [B/M - v8]
10-13/5/1362 - lavori alla menia Caboris [L/C]
Chaborij ; 25/5/1381 [B/M 8]
23/3/1397 - citata [B/M 2]
luglio 1345- mancata guardia a Chabory {L/C}

NB : e' mia personale opinione, che la torre venisse conglobata nel bastone rotondo del castello di s. Giusto, infatti una bozza di torre, appare nelle stampe piu' antiche del castello (vd. castello s. Giusto)


campanile s. Giusto :

il possente campanile venne usato anche come torre difensiva a difesa del lato superiore della valle di s. Michele e lato s. Vito, nel 1508 secondo una lettera del veneziano Contarini al Senato, i triestini sotto assedio abbassano il campanile della meta' (immaginetevi l'altezza!), forse troppo alto per la difesa (in Marin Sanudo, i diarii), un abbassamento era avvenuto anche nel 1420, quando venne colpito da un fulmine. Per dare l'idea di un paragone, l'altezza doveva essere simile a quello di Capodistria.

15/5/1332 - acconto della paga a Petro Sbriga che fu a custodia campanile (L/C)
18/6/1332 - paga ad Bertone Feragu ed a Petro Sbriga per la custodia (L/C)
febb. 1335 - ancora pagato Petro Sbriga per la custodia e saldo paga ad Elero di Vipacco (L/C)
ap. 1335 - paga a Filippo de Montefalcone per custodia e saldo a Petro Sbriga ed Elero de Vipacco (L/C)
1/6/1350- paga a Micxe de Manticha che stette un mese a guardia sul campanile e Domenico de Ançulo - 5/9 paga a Simone fili Benvenuto de Praprot che stette 3 mesi a guardia (L/C)
26/9/1359 - paga a Sergio de Viçogna per custodia campanile s. Iusti (L/C)
1 e 26/10/1359 - paga a Thome Vochogebeç (L/C)
12/6/1362 - paga a Justo de Maxiaris e Tomasio Volcoiebeç per custodia sopra campanile s. Justi - l' 8/8 ancora loro (L/C)
3/1/1384 - guardia al .. Campanile{B/M 9}
nov. 1413 - custodia super champanille [B/M 10]


CANTONI :  torre

- il Caprin la mise all'angolo dietro la chiesa di s. Pietro in piazza grande, ma le indicazioni potrebbero far supporre che fosse forse quella poi denominata dello "squaro"

Cantoni - 9 e 22/7/1381 mancata guardia - 20/8 mancata guardia a posta {B/M, v.8}
posta Cantoni - 20/11/1383 spese per il riparo [L/C]
posta Cantoni - 27/9/1384 mancata guardia- e 12/10 e 21/11 [B/M -v 9]
posta de Canton - 9/10/1388? e 20/10 - mancata guardia [B/M -v 9]
28/1/1397 - {B/M-vol. 2}
nov. 1401 - lavori a torre Cantoni [L/C]
1406 - {B/M v.3°}
2/4/1407 - orto c/o est. porta Canton (?) presso ..... vd e riva del mare {V. 28}
7/11/1419 - (Hattinger alfacc8)
1426 - portato legname [L/C]

dopo questa data non se ne trova notizia


dei CAPUCCINI :  torre

e' con probabilita' la stessa antecedentementa detta dello Squero, infatti il monastero era posizionato nei suoi pressi e la funzione dello squero era gia' finita, il Morpurgo menziona il fatto che nella relazione Pieroni, con questo nome venisse indicata la porta Cavana

12/6/1728 - paga ai lavoranti sulle mura alla Torre di Capuccini {7F10}
15/12/1743 - paga per i fari posti dietro i Capuccini {15D 15}
19/7/1744 - spese riparazione molo dietro ai Capuccini {15D 17}



CASAL :   torre

5/10/1509 - ... mandati alla torre 150 agudi de palmento per la torre - a m° Zorzi marangon per i lavori [L/C]
1517 - casetta sopra la torre [L/C]
1537 - travi e cedroni per la scala [L/C]
1539 - conzada la mura sino alla torre ...,le mura de fora [L/C]
1559 - materiali per scala e travo per la casetta [L/C]
dic. 1602 - elenco militi della guardia alla Torre del Casal {5D2/9}

CAURIOLI :  torre

sconosciuto il suo posizionamento

11/6/1381 - .... posta Chaurioli .. Cauriolli .. posta Cauriolli [B/M 8]
9/9/1384 -.. posta Caurioli .. [B/M 9]
g. 1414 - lavori porta Caurioli [L/C]
10/5/1422 - si discute nel Maggior Consiglio per la torre iniziata e non compiuta (secondo il M. Szombathely, non venne mai finita) {Libro delle Riformazioni 1411-1429}

CAVANA :  torre con porta

 

pagina dedicata 

 


CELLA o MONACHE :   torre 

torri triestesi trovava sulla linea muraria difensiva dopo la Cucherna a salire, doveva il nome al primo monastero della Cella che li' era posizionato ma che verra' poi demolito dai veneziani che ne useranno le pietre per l'erezione del torrione rotondo del futuro castello, il monastero verra' spostato nel sito odierno noto come s. Cipriano.Rimane il dubbio se anche dopo lo spostamento del covento, la torre ci fosse ancora o se altra ne prendesse il nome


g. 1326 - {Statuti 1318 - add. p. 106 }- .. riparazione delle mura della città cominciando da Torre Cella a Torre Tigori (q. D.ni Marco Ranfi)
29/10/1330 - marangoni lavorano alla (Wayta Celle) [L/C]
1335 - lavori alla posta Cella [L/C]
1350 - torre (vd) {Statuti -p. 257-rubr. 18}
19/5/1381 - posta Celle [B/M 8]
10/9/1384 - posta Celle [B/M 9]
6/3/1397 - Çella; [B/M 2]
1398 - riparata la posta Cele [L/C]

10/10/1401- lavori a turri Celle [L/C]
1406 - posta Celle [B/M 3]
10/10/1419 - 2 uomini vi lavorano [Hattinger, alfacc8]- errore dell'Hattinger (vd. 1401)
1450 - affitto orto presso torre Cella {3D8}
1463 - lavorati i merli [L/C]

1539 - [L/C]
16/2/1543 - calzina e coppi [L/C]
26/2/1543 - conzada [L/C]
1549 - spostata la scala alla torre Tiepolo [L/C]
1559 - materiali per scala e paredo della torre [L/C]
1569 - fatto pezzo muro vicino alla torre de li monige [L/C]

dic. 1602 - militi della guardia alla Torre delle Monache {5D2/9}

 

 


del COMUNE anche delle ORE :

era la torre tra i due palazzi comunali, aveva l'orologio e due figure in legno (i mori) che suonavano le ore,aveva tre campane con suono diverso, ognuna era usata per uno scopo diverso. La torre e la parte del palazzo comunale detto vecchio hanno le stesse particolarita' architettoniche, tutti e due hanno le finestre a bifora (XII sec. ?) - e' mia personale ipotesi che questa torre fosse antecedentemente una delle ex torri difensive della citta' , prima degli innumerevoli assedi veneziani.

1318 - …a torre domus com. {Statuti 1318- rub. 172- p. 114b}
1327, indiz. X- ... piccola campana da mettere sulla torre sul palazzo in mezzo alle altre
2 per far iniziare i muratori, marangoni ecc...{Statuti di Trieste 1318, addizione p.47}
1330 - pulizia della torre - lavori al batocio della campana piccola [L/C]
1332 - chiave per la torre [L/C]
1335 - fune alla campana [L/C]
genn 1347? - lavori alla torre [L/C]

14/9/1352 - inventario della torre del comune (…uno sclopum de fero …) [L/C]
ag. 1362 - lavori alla torre [L/C]
25/1/1363 - ..in carcere in Torre com. 3/6/1359 {B/M-vacchetta 8}
1394 - torre com. (confini piazza) {Statuti di Trieste 1365-3F2-addizione}
10/9/1398 - riparata la campana del palazzo [L/C]

1406??/2°- lavori alla torre orologio [L/C]
luglio1423 - lavori alla torre delle Ore [L/C]
18/9/1424 - lavori [L/C]
15?/10/1424 - 11 passi di fune posti alla piccola campana [L/C]
24/12/1424 - lavori all’orologio [L/C]
17/11/1433 - infra confine platee prope Turrim Horololy {2B Cancelleria 11}
1437 - affitto magazzino sotto la Torre [L/C]
1441 - conzada la serradura della torre [L/C]
1450 - affitto magazzino sub turi palati [3D8]
10/8/1455 - affitto magazzino super torre {3D8}
8/11/1487- ..in torre palazzo super balcone .. {B/M-v. 13}


1513 - discoverta [L/C]
1/9/1530 - conza la scala [L/C]
1538 - lavori sul tetto della torre [L/C]
1539 - conzada la torre e travi per la scala [L/C]
1547 - netada la torre [L/C]
1556 - corda per il contrappeso grande delle ore [L/C]
1557 - Justo della Spada dipinge gli uomini delle ore [L/C]
1562 - m° Anzollo orese fà la stella dell’orologio, gli viene dato il vecchio rame e i resti della nuova (vd.)
1563 - nettado sopra torre della campana [L/C]
3/2/1566 - conzadi e fatte le braccia nuove agli uomini delle ore [L/C]
1567 - conzada una penna del orologio [L/C]
1572 - lavori alla torre (campana grande)- 29 tolle messe nella torre [L/C]
1577 - porta la scala delle ore [L/C]
1580 - riparate le ore che erano rotte [L/C]
12/4/1586 - corda per la campana grande [L/C]
1587 -. paga alli villani per il legno dellj hominj delle hore, paga m° Zorzi Tristar per farli [L/C]
1589 - dipinto li homenj delle horre [L/C]
1592 - conzado il batachio della campana [L/C]
1598 - fatto magazeno nel tore della campana grande del p.....[L/C]

αEE18 libretto (cm 5 x15 c/a)
(16/6/1691) spesa .. per la fabrica del Pallazo
-serie di maestri e giornate di lavoro
(16,18,20,21giu.) condota di sassi bianchi de Basuijca
(18/6/1691) ....2 maistri foresti lavorarono la porta del magazeno sotto la torre per poter introdurvi li cannoni
-adì ditto due mistri che butorono giu la torre
-21/6, ... per butar giu la torre
-23/6, ... per butar giu la torre

CORVI :      torre

sul esatto posizionamento di questa torre i pareri sono discordanti, la gran parte degli storici la posiziona nei pressi di quella di Riborgo poco dopo la portiza di Riborgo, a mio avviso, per quello che vale, era la stessa poi detta "Gorgoni" (vd. sotto), dall'altro lato della porta Riborgo, il nome e' forse dovuto al fatto che fosse usata come ricovero dai corvi, ma piu' verosimilmente al fatto che fosse adiacente alla casa dei Bonomo, detti anche Corvo, dal simbolo del loro casato (un corvo con un anello nel becco), in omaggio al re d'Ungheria

ott. 1327?- ..non furono ad posta Corvo {B/M-v.1}
21/10/1330 - lavori alla wayta Corvi [L/C]
7/3/1335 - fatta la scala alla torre Corvi [L/C]
7/2/1347 - mancata guardia a posta Corvo [L/C]
23/7/1356 - mancate guardie alla posta Corve {B/M -10C2- 7b ecc.}
13/12/1366 - travi alla stalla in posta Corvo [L/C]
1381 - B/M 8/146
Corvo - 25/9/1383 paga a uno che riparò la scala [L/C]
Corvos- 1398 - lavori c/o mura che vanno da Cucherna a … [L/C]


CUCHERNA - CHIAUCHIARA - CAOCHIARA - CALCARA - CUCHERLE :  torre

sembra da ultimi studi che non sia quella che tutti noi conosciamo con questo nome, ma che in verita' sia altra torre non piu' esistente - qualche scrittore impudente, data la sua erezione nel XV sec. ... non commento

 

pagina dedicata   

 


DONOTA :

torre con porta e ponte levatoio (in verità le torri erano due)

resti di una torre di Donota e' ancora visibile nella via omonima, addossata ad una casa privata, la base a barbacane affonda nella via e sono scomparse le tracce dell'antico fossato
- il toponimo si e' prestato a varie interpretazioni, chi dalla storpiatura del nome "Donata", nome non molto usuale nella antica Tergeste,chi da "do de note" e altre ancora, ma sono solo supposizioni.

 

pagina dedicata   

 


FABRICE - FABRIZE   :   torre

è probabile trattasi di torre comunemente chiamata con altro appellativo

10/9/1382- pagato un marangone che lavorò in domo Fabrize [L/C]
1437 - affitto di magazzino presso la torre [L/C]
1459 - affitto magazzino presso la torre (3D8)


FONTIGO   : torre

nel 1300 il fontico si trovava dietro il palazzo del comune
ipotizzo che non fosse una torre di difesa ma il silos in cui venivano depositate le granaglie del fontico comunale, solo di ipotesi si tratta

1621, .. tor del fontigo.. (libri Consigli,v. XI,p.135)
1752-( 16 A 3/1,fascicolo 12)
da: 16A3/1- fasc 12-1752 - la torre impedisce di finire il canale fuori porta Nuova, si consiglia demoliz. 22/4/1752


FRATERNITATIS - FRADAJA - FRADELLA :   torre

e' una delle 3 torri che appaiono sul sigillo di Tergeste, ovvero quella che si trovava al lato ds., dava sul mare - il lemma Fradaja era in uso a Venezia per indicare i fratelli (di famiglia), verra' anche usato, a Trieste, assieme al lemma Fratalee, per indicare le confraternite religiose.

eretta nel 1295?

genn 1327 - torre Fraternitatu {Statuti 1318-addizione p. 74}
1342 - nei suoi pressi c’erano i volti Com. affittati come deposito o come orti (rius platee nove Com. e TURI Com. que dicitur Fraternitatis) {notai ext-v.3}
nov. 1346- paga al custode Petro de Dobriça janua Fraternitatis super portum [L/C]
1350 - Fraternitatum ; menzionata nella confinazione della piazza {Statuti- p. 124}
febb. 1352 - ianue Fraternite [L/C]
ag. 1352 - ospizio di Genano Grampalion, quasi in capite platee verso torre Fraternitatum {B/M -v.5}
19/5/1381 - mancata custodia a posta Fradagle {B/M 8}
18/9/1384 - mancata custodia a posta Fradalie {B/M 9}
1387 - pagati gli uomini che portarono tavole alla torre Fraternitatis [L/C]
1394- ..turri Fraternitatis (confini piazza) {Statuti 1365-3F2-addizione}

1450 - affitto magazzino presso scala torre Fradaie {3D8-Liber datiorum, affctum……}
18/4/1461 - conzada [L/C]
1461? aff di nua fovea presso la scala che sale alle mura, verso torre Fradalee { 3D8}
1463 - lavori [L/C]
1498 - dipinto il tetto [L/C]

24/8/1500 - a messer Zuan Longo per haver pagato a messer Alvise Marens (Marenzi) una seradura che fo posta al magazen de la tore de la Fradaia .. [L/C]
1505 - ...... la schala de laTore [L/C]
1509 - m° marino y compagno lavoro latore opere duj - aguti per la tore - [3°] tavole - m° Marin marangon mette travadina alla torre e fa la scala [L/C]
20/10/1510 - 5 travi alla torre [L/C]
marzo 1525 - est. porta porto … verso torre della Fradaia {V. 55}
1529 - fatta casetta sulla torre [L/C]
1530 - neta il fosso presso la torre e demolita casetta sulla torre [L/C]
1538 - lavori alla scala, in pietra [L/C]
1545 - fatta scala alla torre [L/C]
1452 - murata porta presso la torre [L/C]
1566 - neta il cornichio [L/C]

dic. 1602 - militi della guardia alla Torre della Fradaia {5D2/9}

demolita nel 1707 ? (Jenner)

la torre, anche se di molto ridimensionata appare sulla mappa della citta' datata 1716 (datazione incerta) in archivio [classificata 4L1/459]

la torre appare ancora nella mappa di Trieste datata circa 1745 (datazione incerta) in archivio [classificata 4L1/455]


GALSEGNA :

torre o posto di guardia ?


1328 - ..de galsegna ... [B/M]

1327? -28/9, Giroldo Ade non fà la guardia a warda Galsegna - Baldrasio Charestia non fà la guardia a warda Galsegna{B/M -v.1}
sett. 1345- mancate guardie a Galsegna [L/C]
8/1/1359 - mancate guardie in Galsegna [L/C]

NB ; secondo il linguista Doria, il lemma Galsegnam non è il nome di una torre, ma una designazione temporale {Mario Doria - la toponomastica ladina di Trieste - R.P. Misc 4-4437 nota n° 22}

 


GORGONI  : torre

era una delle 2 torri della porta Riborgo (vd anche Corvi) - per il J. Cavalli, e suoi emuli, era una torre in contr. delle Beccherie (vd. sua piantina)

il nome ci farebbe supporre fosse decorata con le figure delle mitiche divinita' greche (vd), oppure dalle figure fantastiche in uso in molte chiese medievali (vd. sotto), ma anche in questo caso, le rare note a noi giunte non ci permettono di appurare la causa.

gorgone : figura, spesso una testa, mostruosa, molto in uso come decorazione in castelli e chiese in Francia e Inghilterra (più noti come gargoyle)
- s. Gorgoni, si festeggiava il 9 sett. sull’antico calendario di Trieste

1494 - Giovanni de Bonomo, abitava a Riborgo, NB: Torre Gorgoni drio casa sua, l’aveva in affitto , nel 1497 si spiega il posto: la Tore arente la Tore de Riborgo (da J. Cavalli)

1495-7-8 – Zuan de Bonomo paga al comune l'affitto per la tore apreso casa soa [L/C]


 

torri trieste


MUNICION  :   torre

NB: il Generini nomina una torre che fungeva da deposito di polvere dietro la chiesa di s. Sergio (vd. v. Cattedrale) oppure quella in Cavana c/o la batteria (da cui : via del fortino)?

1542 - un lucheto alla porta della torre [L/C]
1561 - netado l’armamento e la torre  [L/C]
1604 - conzada la torre  [L/C]


NO TEMER - NON TEMER  :  torre

localizzazione sconosciuta

1381 - posta [B/M - 8]
23/9/1384 - Maneto de Servola non fu a custodia posta Nontemer [B/M-v 9]- 23/10 (Notemere) e 4/12 mancate custodie a posta Notemer
1388? - mancate custodie a posta Notemer [B/M- v 9]
1397 - [ B/M 2]
1426 - preso legname in Turi Tember [L/C]


NOVA :   torre

ott. 1327? - Volçina de Briçio non fù a custodia de notte a posta magna janue turis Magne Nove {B/M 1}
16/12/1327? - çino pescator non fù a custodia di notte a postam Turis Nove (B/M 1)
g. 1344 - mancata guardia a posta Nova [L/C]
18/12/1426 - preso legname da Turi Novo [L/C]
1461 - tre travi al tor Nuovo [L/C]
1463 - lavori e messa bombarda a Tor novo [L/C]


PENDOLA   :  torre


NB:contrada Pendolati era presso S. Appolinare, che si trovava proprio dopo il fosso di porta Donota fino a dietro la chiesa di s. Nicolo (vd. pg. toponomastica), non appare mai nelle mappe e non sappiamo dove e come sparisce, il nome potrebbe indicare che fosse storta, ma anche che era luogo di impiccagioni, la torre era singola, non facente parte della cinta muraria

- era nei pressi della piazza s. Giovanni, e presidiava la via che costeggiava il rivo dei Molini e salendo sul monte passava la Vena, e si chiamava via vecchia (nota 2, p. 161- J. Cavalli, Comm. e vita privata .... ed. Vram 1910)(Caprin)

23/1/1335 - c. Pendolati: post ecclesiam Sancti Nicolai (V. 11)
22/6/1337- c. detta Lopendola orto che confina ad est con Torre detta Lopendola {V. 12}
30/5/1363 - vigna in distr. Terg. in Turri Pendolati {V. 21}
10/8/1384- …a Domenico marancono(marangone) che fece justiciam ad Pendulatum …… [L/C]
22/9/1387- il comune paga i 2 maestri che ripararono il ponte Pendolati [L/C]
3/10/1450 - vigna in c del Pendola {V.39}


PISCARIE - PESCHERIA   :  torre con porta


genn. 1327 - …a novis turribus Piscarie {Statuti 1318-addizione p. 74}
10/3/1328- ..est. porta Piscarie post palazzo Com. {V. 4}
7/3/1335 - lavori alla posta e travi e legnami alla torre [L/C]
ult°/2/1345 - ..in c. mercato apud turrim Piscarie {V. 15}
ott. 1346- lavori a torre Pescheria – nov) per riparare il castelletto sulla torre Pescheria [L/C]
1350 - chiave della porta della torre presso la Pescheria {Statuti-p. 94} menzionata nella confinazione della piazza (p. 124)
10/5/1362 - calzina a torre Pescarie [L/C]
1364 - riparata la serratura della porta della torre - paga ai portonari [L/C]
28/6/1384 - lavori alla casa del Capitano presso la torre [L/C]
14/9/1384 - posta Pischarie {B/M 9}
1394 - turri Pescarie (confini piazza) {Statuti 1365-3F2-addizione}
1396 - lavori alla torre [L/C]
Piscarie; 19/2/1397 - {B/M -vol. 2}

1437 - affitto di magazzino est mura presso la torre [L/C]
19/9/1487- i banchi della pescheria erano esterni alle mura {B/M -v. 13}
12/4/1491 - ..ext. porta porto jux torre piscatori …[B/M 13]

1719 - nella mappa di Trieste del Righetti appare ancora la porta[ catalogazione n° 3752]

demolita nel 1788 secondo lo Jenner, ma lui parla della porta


PESCATORI  :  torre

sulla bocca del porto, vd. anche "boccole"

12/4/1491- est. porta porto jux torre Piscatori {B/M v.13}
17/6/1492- ..la tore de li pescadorj [L/C]
1505 - in affitto [L/C]
1509 - legnami [L/C]
1527 - .la tore de lj pescadorj prope boculla … [betaB1-p.4]
1531 - Almerigo Schiavuzo paga l’affitto al comune per la tore deli Pescadorj [L/C]
1532 - tre travi dalla torre alla portiza [L/C]
1533 - ...per la torre c/o la bocca del porto - [3°] 200 coppi per conzarla [L/C]
1538 - fitto della torre,sopra la boca del porto [L/C]
1541 - mena piera dala tore al muro de mezzo [L/C]

PORTO - ORE - OROLOGIO - GRANDE ecc ... :  torre con porta


secondo il Kandler eretta nel 1295, in piazza grande, nello spazio interno tra le porte interne e quelle esterne, c'erano 2 quadri, l'immagine della madonna e altro che era il trittico con la madonna tra s. Sergio con la lancia (alabarda) e san Giusto con la citta' in mano, qualche storico ha scritto che i pescatori prima di uscire si fermassero a pregare sull'altare posto sotto i quadri, io non ne ho mai trovato notizia, ma un po' di colore non guasta

pagina dedicata   

 


PRIBEÇ  - PRIBEZ   :   torre

sul lato dell'odierna via s. Michele, la torre prende nome dalla famiglia che nelle sue vicinanze abitava e che eragia' presente nel 1200, attorno al 1500 questa torre cambira' nome in Trauner (vd.) da altra famiglia qui' stabilitasi, la torre fu' prima una proprieta' della mitica fam. Ranfi.  (e' mia personale ipotesi che si trattasse della torre trasformata in abitazione, che si trovava dentro la corte dei Trauner)

torri trieste
16/11/1327?- pena a coloro che non furono a custodia alla postam Pribeçi {B/M -v.1}
21/10/1330 -  marangoni lavorano alla wayta Prebeçi [L/C]
11/10/1346- a uno che scarico’ pietre a torre Pribeçi – 14/10) per 2 travi alla torre Pribeçi – 20/10) - a 6 donne che portarono malta alla torre Pribeçi [L/C]
1381 - ad postam Pribeç - vicino a torre s. Michele   {B/M 8}
10/10/1384 - ad portam Pribeç {B/M  v. 9}
13/12/1388 - in c. Castello presso turim de Pribeç .. presso casa del q. Domenico de Pribeç {B/M 9} 
1398 - portati materiali alla posta Pribeç  [L/C]
1406 - Prebeç {B/M v. 3}
27/10/1413 - in c. Castello {B/M  10}
2/11/1413- ferimento c. Castelli presso turi de Pribeç [B/M 10] 
3/4/1426- lavori alla torre de Pribez [L/C]
27/4/1461 - conzada [L/C]
2/12/1481 -  orto in città presso la torre {V. 40} 
12/2/1495 - lavori alle mura sotto la torre [L/C]
1497 - travi e tavole [L/C]
12/12/1498 - danni ad orti presso la torre {alfaE1-B/M 14}
2/7/1500 -  ...guardia  a torre Pribez lì de Trauner {alfaE1-B/M  15} - agosto 1500 ... per la tore de Priveç  (manca la cifra)-   ...Pribeç ....  
23/9/1513 - atto ..super muro com. presso torre de Pribez {V. 51}

 

PORTIZZE : torri con porta

20/4/1345 - casa in città in loco che si dice Portiça {V.15}

 

portizza de CAVANA :

torre con porta presso la torre Fradaja, davanti aveva anche un molo

1414 - salari dei portonari : porta riva c. Cavana in c. Basilie (L/C 9) NB : esiste anche altra verso il porto
31/7/1426 - conzada la seradura [L/C]
1450- affitto del corniglo della portiça {3D8}

16/3/1500 - a m° Stefano Fauro per conzar le bartadele de la portiza de Cavana ..- (4/4) ... per conzar una seradura ala Portiza de Cavana [L/C]
1507 - conzada la portiça [L/C]
10/7/1512 condanna per vendita pesce sul molo {alfaE1-B/M 19}
1534 - 1536 -conza il ponte delle spezie alla portiza [L/C]
1539 - pietra grande tolta [L/C]
16/8/1548 - conza al porta-il 27/8 conza il molo della portiza [L/C]
1549 - conzada la porta [L/C]
12/4/1552 - lavori alla portiza [L/C]
21/2/1552 - lavori alle mura c/o , porta certo terazo [L/C]
19/7/1553 - ..est. porta Portiçe de c. Cavana super molo [B/M-10C2]
1556 - impiomba un ferro , e lavori al muro [L/C]
1558 - chiodi per la portiza [L/C]
1561 - locheto ...vd.. Portiza presso torre Fradaia [L/C]
1562 - cason alla Portiza [L/C]
1565 - conzado il ponte [L/C]
1567 - conzada [L/C]
1568 - conza dove entra il cadenazo [L/C]
1569 - fatto il molo [L/C]
1571 - lavori al muro [L/C]
1572 - conzado il muro [L/C]
1577 - conzada la porta [L/C]
1578 - conzado il muro [L/C]
1581 - vd. molo [L/C]
1582 - lavori al molo [L/C]
1584 - conzado il molo [L/C]
1587 - conzado il molo - 2 barche de piera [L/C Q]
1588 - fatta porta nuova - [2°] conzadi li muri - [3°] conzada la torre [L/C]
1589 - lavori fuori la portiza, conzado il muro [L/C]
1592 - conzado il molo [L/C]
1594 - lissado il molo [L/C]
1596 - fatta porta nuova [L/C]
1597 - buco nella muraglia presso ...- conza il ponte [L/C]
1597 - fatto pulire che non si poteva aprirla [L/C]

1600 - murate le 4 balestriere ,accomodati i muri [L/C]
13/6/1601 - extra muro civit al squero sive Portiza [4AD-testamenti]
1607 - lavori al muro [L/C]
1611 - lavori al muro [L/C]
1612 - fatto rivelino fuori la porta [L/C]
12/9/1632 - Jacomo Mauser, chiede terreno, presso il volto della Portiza di Cavana {betaA 17-beni del Com}

magg. 1708 - lavori alla muraglia della Portiza de Cavana )- altro doc., fatto il molo nuovo alla Portizza {17A 8/4}

lugl. 1728, lavori (8F13)

15/8/1728 - paga agli operai al molo della Portiza - 5/9 sassi {7F10}

attorno al 1600, la Portiza di Cavana si trova nei pressi della torre dello Squero {betaA 17-beni del Com.}


triestestoria altervista
1700 - portiza Cavana (da affresco del Panza)
torri trieste

 

portizza de RIBORGO :

con ponte, davanti aveva il fossato in cui scorreva l'acqua del mare che arrivava dal canal piccolo, poco piu' in la', scorreva anche il torrente che scendeva dall'odierno corso, davanti aveva anche un molo

1414 - salari dei portonari : porta ripe saline com. [L/C]
3/10/1450 - fondamento saline est. porta Portice {V. 39}
1492 - mura rotta [L/C]
1494 - conza il ponte [L/C]

29/8/1500 - ... per conzar el muro de la Portiza de Riborgo- (13/9) ... per conzar el ponte al muro de la Portiza de Riborgo [L/C]
1507 - levada la portiça- fichada la portiça [L/C]
13/3/1510 - portati ponti alla fossa della Portiza [L/C]
28/11/1525 - estra porta Portize Riborgo c/o fossato civit {V. 55}
1537 - per travi alla scala [L/C]
1541 - lavori [L/C]
14/7/1541 - in Consiglio si discute su un terreno vuoto fuori le mura davanti porta Portize de Riborgo, usato come pattumiera e pieno di animali morti, si decide di affittarlo previo pulizia {V. 61}
1542 - corniglo [L/C]
1547 - conza un ponte che l’aqua grande porto via [L/C]
5/2/1548 - conzada [L/C]
1549 - inficada [L/C]
1554 - tolle per la portizza [L/C]
1558 - fatto il muro alla portiza e conzà el ponte [L/C]
1559 - cavà el fosso alla portiza [L/C]
1562 - conzato il muro e cavato il fosso [L/C]
1563 - lavori ai cornichi fatte feriade[L/C]
1573- a ser Giovan Chichio et ser Xstophoro Donorsa abon conto del achordo fatto chol . s.or Lochottenente et Sp.li s.ori Judici de far lo muol della Portica de Riborgo ..... £ 90 [L/C]
1/9/1580 portizza de Riborgo – Gabriel de Juliani ha magazzino di sale [V. 78]
1581- ... per haver conzatto el mollo della Portiza de Riborgo £ 36 [L/C]
1588 - conzada la torre [L/C]
1592- 12/8) .... aver conzado il molo dila Portiza di Riborgo [L/C]
1594- .......... lissato il molo della Portiza di Riborgo [L/C]
1595- .... per haver conzato ... e il molo della Portiza de Riborgo .. [L/C]

1600 - accomodati i muri,netado il cornichio [L/C]
16/7/1601 – in c. Riborgo sive Portitia platea vetere [4AD-testamenti]
4/8/1602 - Giuliani, Didio ottiene per accordo su eredità (q. Gabriel e Hortensia Giuliani) 2 magazzini del sale c/o la Portiza de Riborgo {V. 79}
dic. 1602 - militi della guardia alla torre della Portiza di Riborgo {5D2/9}
1603 - netado il cornichio e fatto il fosso [L/C]
1609 - conza la porta [L/C]
1611 - fatto netar per far scorer l’acqua [L/C]
1611 - lavori al ponte di pietra [L/C]
1612 - per tolle di carro n° 21 .. fu fatto il coverto al torre della Portiza di Riborgo-9 tolle per il ponte e portata terra [L/C]
12/11/1632 - Stefano Knes, chiede terreno fuori le mura, c/o Portizza di Riborgo {betaA 17-beni del Com.}

27/1/1714 - Bonomo, Gio. Batta ha fondo del magazzino della Portiza di Riborgo, ecc .. {scatola marcata Varie- plico testamenti}
18/7/1728 - lavori alla mura c/o la Portiza -de Riborgo- dentro la città {7F10}
25/10/1728 - lavori alla Portiza di Riborgo (pavimenti, parapetti ecc...) [8F 13]

imm. sotto : il panduro presente sulla portizza di Riborgo

torri trieste

portizze non definite

notizie in merito alle Portizze ma di cui non viene specificato il posizionamento nei documenti

1530 - ali voltj della portiza [L/C]
1532 - tre travi dalla torre dei Pescatori alla portiza per far il ponte , da p.zza Cavana un contrappeso per il ponte, e i timoni [L/C]
1538 - paga a furlani per disfar la torre della portiza [L/C]
1543 - lavori alla torre .. [L/C]
1544 - stanga de ferro per la torre, 30 tole, 2 travi grandi per far la scala alle mura della torre, conzada [L/C]
5/6/1546 - lavori alla portiza [L/C]
1556 - una chiave per la portiza [L/C]
1561 - netà il gattolo della portiza [L/C]
1580- m° Mauser ...... conza le due porte delle Portize ...[L/C]
1605 - fatta la porta di novo [L/C]
25/10/1728 - lavori a pavimento,parapetti,ecc... (8F13)
1728 - riparato il molo della Portizza {14D 3/2}
19/8/1728 - giornate di lavoro al molo della Portiza- 22/8 operai al molo della Portiza al Casale s. Pietro e porta delle Beccherie {7F10}

demolita 1750 (mappa Jenner 1850)

menzionata in doc. 26/11/1760 {16A 5}


PUSTERLA  :  torre con porta

in contrada Castelli, dava sul lato dell'odierna via s. Michele, il nome veniva dato alle porte d'accesso alle fortificazioni che erano nascoste VD

21/10/1330 - pagati gli uomini che lavorarono a vaita Pusterle [L/C]

Pusterle : 1/1/1325- .. porta città de Pusterla deve rimanere chiusa {Statuti 1318-addizione n° 32, p. 68}

triestestoria altervista

1328 ...... esterno porta pusterle [vicedomini 8]

17/1/1349 - orto est. porta Pusterle in c. Castello {V. 18}
15/5/1357 - posta Pusterle mancata guardia [L/C]
8/6/1350 - casa in c. Castelli sive Pusterle [2B-Cancelleria-5]
20/5/1381 - mancata guardia {B/M 8}


RAMPANA  :    torre

in Cavana, e' molto provabile che sia citata anche con altro nome

ipotizzo che il nome forse potrebbe derivare da una fam. di cui si trovano notizie nelle genealogie venete, anche se dai nostri doc. dal 1300 non appare mai - RAMPAN = da Ravenna {2A 14, p. 74} - RAMPANI = da Ravenna nel 900 al Gran consiglio di VE {Cronica di Venetia, ms. senza nome (1604?)- 1/1A 1} - da Ravenna-mancò Nicolo avvocato del comune a VE il 3/4/1314 {alfaBB 15, ms. senza nome}

2013 - la torre, restaurata e riadattata, ora e' ad uso abitativo

torri trieste

12/5/1381 - mancata custodia a posta [B/M 8]
10/10/1384 - Ranpani - ad portam [B/M 9]
genn. 1397 [B/M 2]
1398 - Ranpane- portati materiali alla posta [L/C]
ott. 1401- riparata la vaita Rampane [L/C]
1406 - posta Rampane [B/M 3]
19/10/1413 - volto in Cavana presso torre [B/M 10]
sett. 1423 lavori alla torre .. pulito il curniglo presso la torre [L/C]
27/4/1461 - conzada [L/C]
11/12/1472 - casa in Cavana seu Rampane {V.39}
1495 - conzada [L/C]
28/8/1500 - a m° Zorzi et m° Marin per opere 4/ per la tore de la Rampana [L/C]
1544 - portata scala [L/C]
3/7/1546 - [L/C]
1561 - netà il cornichio [L/C]


RIBORGO o TRIBORGO :

torre con porta e ponte levatoio

viene gia' citata nel documento del 949

 

pagina dedicata    pulsante

 


SALINE : torre con porta

dava sulle saline di Riborgo, aveva fossato davanti, con ponte levatoio, e' quella che per qualche misterioso caso, viene citata oggi come Bandena, il perche' , nessuno lo sa'

18/9/1327 - Corado de Buglis non fù a custodia posta Saline [B/M 1]
ott. 1330 - coperta la vaita con coppi [L/C]
27/4/1334 - casale in c. Riborgo ad Janua salinorum {V. 9}
8/11/1346- posto il ponte alla porta delle Saline [L/C]
dic. 1346- a ser Jo. Zigoto per salario chiavi porta Saline [L/C]
1351 - paga per le chiavi della porta a Justo de Brencha e Jo. çigoto [L/C]
18/7/1356 - mancate guardie alla posta Saline {Malef. -10C2.}
6/8/1359 - ...in via publica in c. Riborgo prope janua Salinarum [B/M 7]
12/5/1362 - lavori alla porta Saline [L/C]
14/11/1382 - pagati gli uomini che portarono legni de torre Saline [L/C]
25/9/1383 - paga a uno che riparò la scala [L/C]
9/5/1384 - lavori al ponte della porta Saline, la porta fù fatta nuova, il ponte era levatoio [L/C]
9/9/1384 - posta Saline [B/M 9]
1/2/1397 - [B/M 2]
1398 - riparata la posta [L/C]

7/1/1406 - ..a m° Lucha per un cadenazo che fù posto a porta Saline [L/C]
4/10/1413 - ...volto in c. Riborgo presso la torre [B/M 10]
luglio 1423 - lavori alla porta e fatti i merli alle mura [L/C]
12/6/1459 - ... ala tore de le saline [L/C]
1463 - conzade el bombarde sulla torre - (4/7) agudi per conzarla [L/C]
4/9/1494 - 4 travi alla tore [L/C]

17/4/1500 - ... et per fare una porta al barbacan li de la tore dele Saline - [2°] (25/6) a Berton de Francol per 200 copi per el tore de le Saline -(20/8) .... agudi .... calcina .... per conzar el resto de la tore de le Saline [L/C]
1507 - fatta scala [L/C]

sulla mappa della citta' datata 1716 (datazione incerta) in archivio [classificata 4L1/459] appare probabilmente la torre, nota curiosa tra questa torre e quella di Riborgo e' disegnata una seconda cinta muraria piu' bassa, forse il barbacane


san APOLENARY :

19/5/1381 - processi per custodie mancate a posta ...... {B/M 8}


san LORENZO : torre con porta

aveva il fossato davanti, di questa torre ci rimane traccia visibile nella via omonima nella parte sup. della via s. Michele. Secondo le ricerche dell'Arcon e del Colombo, non è certa la posizione della porta, vi sono ben 4 opzioni, ma pare che la più probabile sia una traccia nella parte sup. della cinta che circonda l'odierno orto lapidario[1]


9/9/1309 - çeyno Beleç, fili q. Juani de la Porta (?)-fà testamento, ha orto presso la porta s. Lorenzo, (doc. trascritto nel 1345) {V. 15}
torri trieste
1/1/1325 - la porta di s. Laurentij, aperta di giorno con 6 custodi, 2 sopra la torre e 4 sotto la porta {Statuti di Trieste 1318, p.67 addizione n° 32 - foto sopra}
sett. 1327 - Astolfo Pelosi non fù a guardia della porta s. Laurencij - 12/10 anche Domenico Çiuletus e Domeico Lisiza {B/M-v.1}
1330 - lavori alla wayta [L/C]
21/10/1330- a Domenico de Ginucha per salario porta s.ti Laurencii - ..per lavori alla vaita [L/C]
23/11/1330 - a çenono de Jacogna per salario porta s. Lorenzo [L/C]
18/8/1332 - a çençe fili q. ser Ceym de Jacogna salario chiavi porta s. Lorenzo [L/C]
1335 - lavori alla torre, legnami - 3 travi di rovere alla porta [L/C]
ap. 1335 - a Zenone de Jacogna per salario chiave porta s. Lorenzo - a Domenico de Gniucha per salario porta s. Lorenzo [L/C]
genn. 1341 - nell’elenco delle principali porte della città {Statuti 1318-addizione n°65, p. 171}
dic 1346- a Manolo Barbariça per salario chiavi s. Lorenzo [L/C]
26/4/1347- orto est. porta s. Lorenzo in c. Barbachani {V. 17}
9/9/1348- de Voçcho, Marino q. Mathia- fà testamento ; lascito per una figura col bambino e una figura di s. Cristofolo da farsi su pilono di malta e pietra ...est. porta s. Laurenti ... {V. 18}
9/10/1351 - pagata la chiave della porta s. Lorenzo ad Alberico de Bascilio e a Madalono de Gniucha [L/C]
10/9/1384 - posta S.ti Laurencij {B/M. 9}
1387 - porta s. Lorenzo [L/C]
9/10/1388? - manca ta guardia a janua s.ti Laurentij [B/M -v 9]
1398 - riparata la posta [L/C]
18/1/1407 - lavori alla fovea s. Lorenzo [L/C] - 22/1-paga a quello che taglio' le pietre alla fovea
1441 - lavori alla porta ed al volto che era caduto [L/C]
21/7/1452 - spianato un monte fora la porta..[L/C]
1463 - lavori al terayo ? - lavori al riparo ? [L/C]
1499 - fatta chiave [L/C]

torri trieste

le torri ancora visibili, facevano parte delle mura difensive del giardino del capitano, oggi orto lapidario, sono pentagone, ricalcano la forma di quella di Riborgo, anche se piu' ridotte.

[1] - vd. Quaternus domorum et decimarum civitatis Tergesti - p. 166/7



s.ta MARIA

14/5/1381 - mancata guardia alla posta s. Maria [B/M 8]

 


san MICHELE : porta

anche se gli storici l'anno inserita nelle torri cittadine, come noterete solo nel 1413 si fa'cenno ad una torre, ma solitamente solo ad una porta, aveva fossato davanti, nella parte bassa dell'odierna omonima via

torri trieste

 

16/9/1326 - ext. porta s. Michaele, orto e 2 case {V.1}
14/9/1327?- Otobono de Rivola non fù a custodia porta s. Michaele {B/M -v.1}(vd. p. 9) - 26/10/?- orto in contr. Fontanelle ext. porta s.ti Michael {alfaDD4, vacchette estim. 1338/1}
5/1/1328 – vendita terreno esterno porta s. Michele c/o fossato com [V.4]
1330 - lavori [L/C]
21/10/1330- a ser Matheo de Ançoli notaio per salario porta s. Michele [L/C]
stessa data sopra - a Iacobo Ycilini per suo salario porta s. Michele [L/C]
dic. 1330 - paga per lavori - messa serratura alla porta [L/C]
21/7/1332 – a Domenico Sabadino per chiavi porta s. Michele [L/C]
13/8/1332 - a Iacobo de Icilino salario chiavi porta s. Michele [L/C]
g. 1335- riparare le mura presso la porta {Statuti di Trieste 1318-add 48-p.153}
7/3/1335 - lavori alla posta [L/C]
ap. 1335- a Iacobo Icilini per salario chiavi porta s. Michele [L/C]
genn. 1341 - nell’elenco delle principali porte della città {Statuti di Trieste 1318-addizione n°65, p. 171}
1341- orto ext. porta s. Michele, in valle s. Michele, (notai estimatori 2)
28/7/1342 - Alberico de Basilio possiede vigna est. porta s. Michele in c. Barbacani sive s.ti Daniele [N.EXT-v3]
10/11/1342 - orto est. porta s. Michel in c. Fontanelle [N.EXT-v.3]
22/1/1345 - casa di Domenico Lisiza est. porta s. Michele [N.EXT-v 4]
dic 1346- a Lazaro Mixta e ser Amiço per salario chiave porta s. Michele - 2/12- per una serratura a porta s Michele [L/C]
14/4/1347 - orto in c. est. porta s. Michel {V. 16}
17/9/1351 - lavori alla porta [L/C]
30/5/1364- pagato il fabbro che riparo’ la serratura della porta s. Michele [L/C]
28/6/1364- riparato il ponte s. Michele [L/C]
10/9/1384 - posta S.ti Michael {B/M 9}
2/12/1393 - orto est. porta s. Michele c/o fossato com. e mura della città -{V. 26}
genn.1397 - {B/M -vol. 2}
2/12/1397 - orto est. alla porta presso il fossato com. e mura città {V. 26}
24/7/1407 - Baroni, Nicolota moglie q. Andrea- compra casa in c. Cavana presso la porta s. Michele {V. 28}
27/10/1413 - volto in c. Castello presso torre - ...presso torre ser Valexij e torre ...erano vicine {B/M 10}
7/9/1424 - lavori alla posta [L/C]
7/1/1426 - lavori al ponte [L/C]
24/9/1495 - orto in c. s. Michele presso fossale com. {V. 44}
1547 - feri ala porta de fora [L/C]

triestestoria altervista
1337 - addizione Statuti 1318


san SERVOLO : torre con porta

sul lato della valle di s. Michele, in alto (orto lapidario)

16/6/1381 - ..posta S. Servuli {B/M 8}
1435 - spazo' le bonbarde a san Servol [L/C]
1452 - conzade le mura [L/C]
2/7/1500 - multe per mancate guardie [B/M-15]
18/7/1510 - un lucheto a Zuan Dens per la torre [L/C]
1539 - per la torre - 16/2 - ferri alla finestra della torre [L/C]
26/2/1543 - conzada la torre [L/C]
1546 - travi e tavole,fatte le porte della torre due doppie, conzada la torre [L/C]
1551 - seradura alla torre-[L/C]
1562 - chiodi mantuani pianconi [L/C]
dic. 1602 - militi della guardia alla Torre di s. Servolo {5D2/9}
1604 - riparazioni [L/C]

demolita nel 1842

in contr. SPORCAVILLA : torre

non ho trovato documentazione, ne' maggiori dettagli su questa torre, forse si tratta di quella che anticamente dicevasi Rampana

30/7/1784 - Gio. Bapt. Gasparuti paga affitto al comune per Torre in Sporcavilla al n° 277 (£ 6) [22B7Urbario Gen.,(pg.12)]


SQUERO : torre

lo Squero all’epoca si trovava all’esterno di Cavana, la torre doveva trovarsi dall’angolo lato mare alla porta Cavana

20/2/1511 - il comune ricusa la richiesta di terreno allo squero, volendo costruire una torre {CDI}
1566 - conzada la tore del Schuaro [L/C]
1588 - conzada la torre [L/C]
1597 - un cedron alla scala e alla torre [L/C]
dic. 1602 - militi della guardia alla Torre dello Squero {5D2/9}
1612 - fatto cason per l’artiglieria sopra le mura [L/C]
7/8/1638 - lavori alla muraglia della torre, dove si trova l’artiglieria, vd. terrapieno che spinge e crea pericolo (L:Consiliorum, vXII)

e' provabile che la torre fosse trasformata in casa abitabile

TIEPOLO - TJEPOL - TIEMPOLI : torre con porta

posta sul lato del mare nelle mura di Cavana, dal nome della fam. Tiepolo, vivente a Trieste nel rione di Cavana e forse originaria di Rimini

triestestoria altervista
1340 - ..ad januam de tenpullo (addizione Statuti di Tergeste 1318)

1342 - quelli di Cavana devono fare ponte a ripa porta Tenpullo {Statuti di Trieste 1318-add 104-175b}
9/11/1352 - pulita la ghiaia davanti la porta de Tiepolo (forse della casa?) [L/C]
23/7/1356 - guardie a posta Tienpoli {B/M -10C2.}
18/12- pagati quelli che condussero un carro a porta Tienpoli [L/C]
19/5/1381 - mancata custodia a posta Tiempolo {B/M 8}
1396 - riparata serratura della porta Tiempuli [L/C]
26/1/1397 - Tienpulli: {B/M -vol. 2}
1398 - Tienpoli - portati materiali alla posta [L/C]
1406 - Tiepoli, {B/M -v. 3}
11/3/1444 - portata una scala della torre in piazza [L/C]
1463 - lavori - 4/8 lavori e conzada [L/C]
1509 - .a bastasi porto travj ala tore de Tiepol per far lo palmento - 12 tavole alla torre - fatta la scala - aguti per la tore - [3°] tavole [L/C]
2/7/1510 - m° Nicolo marangon lavora a una caseta alla torre [L/C]
1537 - travi e cedroni per la scala [L/C]
22/3/1542 - lavori alla mura -18/4 demolita (forse solo abassata) - conza s. Marco fora la tore - 23/2 - sassi zo’ della torre -26 febbraio, conzada - 8 marzo, scala alla torre-24 aprile, piere zo’ [L/C]
5/6/1546 - lavori e fatta casetta [L/C]
1549 - inficada la scala e portata la scala dalla torre delle moneghe [L/C]
5/5/1552 - calzina - 16/8- lavori alla torre,ricevuta [L/C]
magg/giu 1598 - conzada la torre [L/C]
dic. 1602 - militi della guardia alla Torre del Tiepol {5D2/9}
1610 - 2 stanghe per mettere sotto l’artiglieria [L/C]
1612 -.. per tolle di carro n° 15 ... messe in opera a far il cason arente il torre di Tiepol s.a le muraglie [L/C]

madornale errore di alcuni scrittori che riportano la sua demolizione finale nel 1542, come notate invece la torre fu' solamente abbassata, come ormai in uso nelle costruzioni difensive, troppo alte e di facile bersaglio dei cannoni moderni. della sua demolizione non ci giunge al momento notizia certa, forse parte fu' conglobata nelle case ancora presenti in Cavana.


TIGOR - TIGORIJ : torre

vd. PRIBEZ - TRAUNER

torri trieste
addizione Statuti 1326 : usque ad turri tigoris q. d.ni marci ranfi sub pena ...


TRAUNER : torre

prima si chiamava dei Ranfi, poi Pribez (vd.) - fu' in precedenza una casa abitazione dei de Rivola, che la alzarono sino a diventare una torre, cio' induce pensare, che fosse in realta' addossata alle mura

2/7/1500- ...guardia a torre Pribez lì de Trauner {alfaE1-Malef. 15}
1509 - travi alla torre [L/C]
1537 - travi per la scala [L/C]
26/2/1543 - conzada [L/C]
1559 - materiali per la scala e calzina e sabion [L/C]
1560 - conzada [L/C]
1563- due travi per la torre [L/C]
1588 - conzada [L/C Q]
dic. 1602 - militi della guardia alla Torre del Trauner {5D2/9}
1615 - alli fachini che portorno travi et tolle sopra la mura apresso il tore di Trauner £ 1 ss 10

1537-riparata, anche 1543, 1559 (Jenner, mappa 1850)


VALEIS - VALEXI - VALESI : torre

NB; trovasi varie volte la dicitura torre de ser Valesi, considerando le datazioni e il personaggio, potrebbe trattasi  di Valesi de Hereuricho, le ipotesi sono 2, o la torre era sulla casa del Valesi come si usava anche in altre città, oppure la casa era vicina alla torre
Il Veronese la posiziona erroneamente prima di quella di Cavana, all'incirca in via del fortino, cosa non possibile da nota che la dice vicina a quella di s. Michele, che notoriamente si trovava dopo quella di Cavana.
- potrebbe trattarsi della stessa Rampana o della torre ritrovata in recenti scavi nei pressi di p.zza Barbacane ?

dic. 1346 - lavori al fossato com. c/o torre q. ser Valesii in c. Cavane [L/C]
16/12/1347 - casa in Cavana presso la torre detta D.ni Valesi {V.17}
27/10/1413 - era vicina alla torre s. Michele {B/M 10}
1497 - travi e tavole [L/C]
28/8/1500 - ...per la tore de Valesei .... per opere quatro [L/C]
1502 - messi i coppi [L/C]


VIENNA - NUOVA : porta

porta tra piazza grande e piazza della borsa, allora il corso, chiudeva la via Malcanton

1719 - la porta Nuova appare gia' nella mappa di Trieste del Righetti [ catalogazione n° 3752]
agosto 1743 - inizio lavori - messo un ponte in rovere (Scussa A.,i Diarii) - posta lapide (Jenner,St. cronogr.) - durante gli scavi si trovo una fonte di acqua dolce
dal 24 al 28/9 1743- finita la porta Nuova - posta iscrizione : OSTIUM IAM PRTDEM HIC APERIENDUM - TANDEM AERE PUBLICO APERTUM - JMPERANTE MARIA TERESIA HUNGARIE ET BOEMIAE REGINA HOSTIUM PLUR. VICTRICI - GUBERNANTE EX. MO. D. JOHAN SIGEFRIDO S.R. J. CO. AB HERBESTAIN VRBIS ET ARCIS PRAEFECTO. - Jll.mi D. D. Julius lib. bar. de Fin Petrus de Francolsperg nec non AloySius de Piccardi Aedil. Cur. - Decreto Collegij Eorum - Civitatis Commodo commercii jncremento populique beneficio - edificare fecerunt 1743 [A. Scussa- i diari]
sett. 1743 - serie di operai che lavorano alla nuova Porta in piazza {15D 15}- 11/8 ..per l’indoradura delle lettere sulla lapide (nel casale di s. Pietro) - 7/12 materiale per il volto della porta (coppi 325-piere cotte)
14/1/1744 - lettera in cui si menziona alla costruzione della porta Nuova c/o chiesa s. Pietro (Vienna- 1743) {15D 15}
30/9/1752 - Francesco Ustia è soprastante al casino della sanità alla porta Vienna {14F4} - il
29/11/1754 - fatto alla porta Vienna un quartiere per soldati {14D 6}
31/5/1755 - è ancora l'Ustia assist. al casino sanità alla porta Vienna {14D4}
29/11/1768 - ancora l'Ustia assistente al casino sanità alla porta Vienna [Protocollo pubblico economico- n° 63-nota 7]
1770 genn - paga a Francesco Ustia assistente al casino sanità alla porta Vienna {3D1 - Proc. Generali}
www.triestestoria.altervista.org

» aperta 1719 - demol. 1780 (5A 1/4)
» aperta 1719 (Mainati,Generini)
» rifatta 1743 (Generini)
» demolita : 1754 (Jenner, St. cronogr.)-1780 (Tribel,1/2C16/3)


altre torri, ma non di difesa

 

GIULIANI :

venne eretta dal nobile Antonio de Giuliani nel 1528, nelle loro possessioni di Ponzano, dava direttamente sul mare (allora), venne apposta la loro insegna sulla facciata, la base della torre ora modificata ad uso abitativo, e' ancora visibile

san PIERO :

ennesima svista di qualche storico colpito da evidente raptus mnemonico, no! non e' mai esistita una torre con questo nome, e' invece molto provabile che fosse il campanile dell'antica chiesa sulla riva del mare a Rojano, che dopo aver cessato la sua funzione, venne conglobata nella costruzione del lazzaretto s.ta Teresa, non ci risulta che antecedentemente, fosse stato usato come torre di avvistamento

torri e poste varie senza indicazione di collocazione

Torre Gritimberch, ….. fare casa dietro il nuovo palazzo com. .... presso fontecario com. occasione turris de Gritimberch ... {Statuti di Trieste 1318, addizione 1322 n° 13, p. 63} - vd. immagine sotto
torri trieste

Torre in Riçmagna : 19/3/1329 già edificata da 2 anni {2B-Cancelleria 2}
Torre di Viliacho : 1355 in c. Riborgo, c/o casa di Francesco de Goppo {2D 48}
Torre super portus - 1350 chiavi janua magna {Statuti di Trieste - p. 94}
posta S.ti Daniele : 2/6/1381 [B/M 8] forse nei pressi della chiesa (vd. pg. chiese)
posta Cruci’s : 3/6/1381 - posta santa Cruce : 23/8 mancata guardia [B/M 8]
posta S.ti Jacobi : 9/6/1381 e 27/7 mancate guardie [B/M 8] forse nei pressi della chiesetta (vd. pg. chiese)
Torre Girlande : 10/6/1381 [B/M 8]
posta Zenovexe : 27/7/1381 [B/M 8] - torre che vivene dedicata a Genova che con la flotta aveva liberato Trieste dal dominio veneto, ma non viene precisato quale sia
posta S.ti Petri : 16/8/1381 [B/M 8]
posta S.ti Martini : 23/8/1381 mancata custodia [B/M 8]
Piranella : 1381 [B/M 8] {Malef. -10C2}
Torre Campane : 30/9/1383 coperta la torre coi coppi  – 1396 foderate le pietre cotte - 1615 .....per la fatura del tore della campana et arpe dodise [L/C]
Torre Pellagii : 11/10/1419 (Hattinger alfacc8)
Torre Caporii : (Hattinger alfacc8)probabile errore con Cabori
Torre Churvos : sett. 1401- lavori alla torre Churvos [L/C] - 20/11/1419 (Hattinger alfacc8)+ 27/10/1419  NB: forse Corvo
1509 - .piu per ... pago per doj stindardj fati uno per el castelo de tella per la tore de GERDAR (?) - per far portar in dita toresela archibusi 16 barilli 3/ de polvere 9 barilli una di balote de archibusi - fatto palmento alla torre vecchia apresso la torre Baseio - 100 balote de ferro in torresella
18/10/1509 - m° Zorzi marangon lavora le bombardiere alle mura e alle torri [L/C]
nel terremoto del 1511, cadono 2 torri, “ della banda de san Francesco” (lato Cavana) , vd SANUDO,i Diarii, vol 12, p 134
1557 - portà la scala alla torre ? [L/C]
6/8/1566 - paga a Lucha piranese che lavoro alle mura e abbasso' certe torri [L/C]
1599 - terapien del tore della piazza per meter l’artiglieria [L/C]
1610 - tolle per far casette e paredi alle torri per l’artiglieria [L/C]
1612 - ....spesso per star sul tore del Artelaria e far la porta dela becaria [L/C]
posta RENE : 1406 {Malefici,3°v.} - 30/7/1784 - Giacomo Perestainer paga affitto per torre in RENA, £ 12 - da 22B7 Urbario Gen., (p.16)
30/7/1784 - eredi di Giusto Scolin, casa n° 560 eretta dal q. maestro Giacomo Giardini sopra la torre in Cavana (? Tiepolo o Baseio) (attigua all’uff. di Sanità) da 22B7Urbario Gen.
30/7/1784 - Torre data a Gennaro Fecondo, che la trasforma in casa con 2 ingressi n° 640 (verso la Sanità) e n° 527 la parte verso la città da 22B7 Urbario Gen,
1737 - fabbrica nel pubblico Turrione in Cavana, dietro le mura {16A 3/1-fabbriche pubbliche ...-fasc. 12} altro? torrione sopra le mura in Cavana (1741)
24/10/1840 - un fulmine colpisce la torre D...... ? (1/2B30)

»da il Piccolo, 12/3/2000 = dal restauro di una casa tra p.zza s.Silvestro e p.zza Riccardo, scoperto trattasi di antica torre
» in un sopraluogo con telecamera, nella chiesa dei Gesuiti nel 1999, fatta dal prof. Veronese, si scopre torre militare conglobata alla chiesa, proveniente dal pozzo delle anime (se andate in visita ai sotterranei dei Gesuiti, la vedrete)

torri trieste
piccolo mistero, foto del rione di Rena attorno agli anni '20,
all'interno della cerchia del nascosto teatro romano esisteva questa casa che data la sua particolare conformazione,
potrebbe essersi trattata di una ex torre (vd. sopra 1784), come noterete si trovava a lato di quella di Donota .... aspetto suggerimenti
triestestoria altervista
1936 - altro mistero, si sta' demolendo il ghetto ebraico,
nell'immagine appare una costruzione che indubbiamente ci ricorda quella di una torre, ma quale? Saline?

 

lavori a tutte le torri

ap. 1461 - conzadj certi torj ..... [L/C]
1463 - travi alle torri [L/C]
1507 - per conzar le tore dela tera - 100 chiodj de sesena per le dite tore dela tera - per /2/ casete dele tore [L/C]
1529 - paga 2 giornate per conzar le torri della città [L/C]
6/4/1544 - conzade le torri [L/C]
1544 - a due donne per nettar le torri attorno la città [L/C]
1546 - netade tutte le torri [L/C]
1547 - scovade le torri [L/C]
30/1/1550 - nettade le torri [L/C]
1551 - netade le torri e le mura [L/C]
1554 - netade le torri delle mura -(6/4)- netade le torri [L/C]
1557 - lavori alle torri [L/C]
1559 - netade le torri [L/C]
1562 - ...sopra le torri giornate una [L/C]
1569 Q - ..per concar li tori tuti [L/C]
1612 - buttate giù le torri (?) e netade - per tolle di carro n° 14 ... per far l’armadure fuori del porto, et per far li scalinj per portar li sassi, et malta et far l’armadura alli torri gettati giù [L/C]
1614 - £ 8...per dui cari de travi comuni et tante tolle de caro per far le valdiolle sopra le muraglie della Città[L/C]
28/11/1705 - nei festeggiamenti per l'arrivo del Capitano si menzionano gli spari fatti dalle torri della citta' (sono 6) [C/P]


posti di guardia, menzionati nei processi per mancate custodie

condanne per custodie mancate - 1356 - banco del maleficio : posta Donota, s. Michele, Pribeç, Cavana, Pusterle, Cucherne, Bascilio, Pischarie, Saline, Nova, Corve, Tienpoli, Bernardi, Celle, Riborgo, janua s. lorenzo, in campanile, al muro
14/11/1406 - mancate guardie a poste : Tiepol, Zellam (Cella), s.ti Laurenti, Pribeç [alfaDD1-3°]+ Pescheria, Cucherna, Donota (p.10)
1410 - Tiepolo, Donota, Cella, Cucherne, Canton, Pribeç, Ranpana, s. Lorenzo, Non temer (p.41) + Baxilli, Riburgo (b) + Pescaria (p.42v) [alfaDD1-3°]
1411 - Riborgo, Donota, Cavana, Piscaria, posta Valexy, posta Tienpoli [alfaDD1-3°]
2/7/1500 - ….guardie in platea, alla Biancha, s. Servolo, Pribez li’ de Trauner, Bascilio, portiza Riborgo [B/M 15]


porte cittadine di accesso

anticamente ogni porta cittadina aveva 2 chiavi date a 2 custodi distinti, potevano usarle solo con la presenza di un giudice, col tempo un solo uomo terra' la chiave fino ad arrivare ad un solo custode per tutte le porte

torri trieste

1318; OGNI PORTA DELLA CITTÀ’ DEVE AVERE 2 CHIAVI .... (STATUTI di Trieste,p.156v)
addizione Statuto 1331 - ...5 chiavi alle 5 principali porte in citta' .... (p. 157)
1330 – porte : s. Lorenzo, s. Michele, Donota, Cavana, Riborgo [L/C]
1330 – vaite : Basilio, Cavana, Pribeçi, Pusterle, Saline, s. Lorenzo, Celle, Corvi [L/C]
1332 - pagati i quaderni nuovi dove furono scritti i custodi delle porte [L/C]
1332 – porte : Donota, s. Michele, Riborgo, Cavana, s. Lorenzo [L/C]
1335 - porte : Donota, s. Michele, s. Lorenzo,Cavana, Riborgo [L/C]
1341 - ...tenere le chiavi delle principali porte della citta' : Riborgo, Donota, s. Lorenzo, s. Michele, Cavana (non appare quella del porto) [add. Statuti - p. 171]
1346 - paga ai portonai : Cavana, s. Michaelis, Fraternitatis, Donote, Salinarum [L/C]
1350 - chiavi delle porte ; Riborgo-Donota-Cavana-s. Michele-s. Lorenzo {Statuti di Trieste - rubr. 62-74}
luglio/ag. 1350- salari chiavi porte : Riborgo, s. Michele,Cavana, Donota,s. Lorenzo, del porto, di Pribicherum (Pribez?) [L/C]
1351 - salari chiavi porte : s. Michele (non e' nella lista, ma venne riparata), del porto,s. Lorenzo, Rive, Donota, Riborgo, Saline [L/C]
7/3/1352- salari chiavi porte : Riborgo, Donota, s. Lorenzo, s. Michele, Cavana, Fraternita, porto, Becharia, Saline [L/C]
27/11/1352- salari chiavi porte: Riborgo, Saline, Pescharia, Fraternita, Cavana, s. Michele, s. Lorenzo, Donota [L/C]
1359 : salario portonari : Cavana, Ripa Cavana, s. Lorenzo, Ripe ser Natale, Riborgo, s. Michele, Pischaria [L/C]
1362 - salario portonari : s. Lorenzo, s. Michele, Cavana, Donota, Riborgo, Saline, Pescaria, rive ser Natalis, rive de maro [L/C]
1364 - paga portonari : Cavana, Basily, Ripe, Tienpullo, Boculle, Fraternitatis, Piscaria, Saline, Riborgo, s. Lorenzo, s. Michele [L/C]
1366 - salario ai 19 uomini che tengono le chiavi della città [L/C]
1384 - paga portonari : porto, Cavana, Saline (mancano le altre, ma forse manca un foglio)[L/C]
1395 - paga portonari ; Cavana, Riborgo, s. Lorenzo, Tiepoli, Saline, Porto [L/C]
1396 - paga portonari ; Riborgo, Donota, Cavana, Porto, s. Lorenzo, Tienpuli, Saline [L/C]

1405 - paga ai portonari : Basei, Cavana, Saline, Riborgo, Donote, Porto, Portiza [L/C]
1405 - paga portonari : Saline, Porto, Cavana, Donote, s. Lorenzo, super? Cavana, Ripe [L/C]
1407 - salari portonari = porta Cavana, porticis Ripe, porta Ripa, porta Porto, porticia Saline, porta Riborgo, Donota [L/C]
1414 - salari portonari = porta Cavana, porta Ripe (c. Cavana in c. Basilie), porta Ripe (verso porto), porta Porto, porta Ripe Saline, porta Riborgo, porta Donota [L/C]
1441- .... a xiiii homeni che tien le chiave dele porte della città ....[L/C]
ott. 1459 - li portonarj del portel de Chavana, li portonarj del porto, portonarj del portel de Riborgo, portonarj porta de Riborgo, portonarj porta de Donota [L/C]

1542 - quattro lucchetti per le porte di terra e ferri fatti per tutte le 5 porte di terra [L/C]
1544 - tasca per le chiavi delle porte [L/C]
1553 - 5 cadene per le 5 chiavi delle porte della città [L/C]
1568 - spesa per un sacheto de corame per le chiave dele porte dela cita [L/C]
1575- amesser Franc° Stella et ser Andrea Aquilea .......mesi /4/ per aver seratto le porte della città et portar le chiave in chastel ..... £ 27 [L/C]
1580- à, messer Zuan Chichio .q. Jac° per haver serato le porte della Città per uno mese quando il Cavaglier era amalato ......£ 12 [L/C]

1606 - ... a quello che apre et sera le porte della città per sua paga £ 44 : 16 [L/C]
1612 - per tolle di carro n° 8 ... per far le lanciere alle porte della Città, et sotto la loggia [L/C]


BARBACANI

Barbacane :era una struttura difensiva atta al rinforzo delle vere mura, a Trieste erano di 3 tipi, uno era una vera e propria muraglia davanti alle mura cittadine, nello spazio intermedio, c'erano orti dati in affitto, utili in caso d'assedio, il secondo tipo, erano delle controscarpe di rinforzo alle torri, il terzo, erano i cosidetti rivellini, fatti a difesa di alcune porte cittadine.

1) erano i barbacani delle mura cittadine uno sul lato valle s. Michele presso porta Cavana, altro più in alto, e altro tra porta Riborgo
2) alla torre delle Saline [L/C 16]
3) uno sotto e uno sopra porta Cavana [L/C 16]
4) sotto porta Donota [L/C 16]
5) uno nelle zona alta dietro la ciesa di s. Giusto (sive Dondol)
6) presso torre Becaria
7) in Rena (?)


1329 - quelli di c. Castelli devono aggiustare il pozzo di Barbacane .... [add. p. 123bis]
28/7/1423- lavori al barbachan de Donota [L/C]
1450 - affitto un barbacan est. porta del porto presso torre Becaria {3D8}
1496 - affitti barbacani : Cavana (2 volte)- Donota [L/C]
1497 - affitto un barbacan in Cavana [L/C]
1499 - ... Andrea Raviza per afito del barbachan de Cavana £ 1 ss 10 -Tadio de Manzoni (orto del Barbachan in Cavana) [L/C]
17/4/1500- per fare una porta al barbacan li de la tore dele Saline - .. lo quale fo fato una porta al barbacan dela tore dele Saline .. [L/C]
1501 - .. Andrea Raviza per affito de barbacan soto del ponte de Cavana £ 1 ss 10- .. Antonio Scussa per affito del barbacan sopra el ponte de Cavana £ 4 ss 10- .... affito del barbacan soto la porta de Donota ss 12 [L/C]
1504 - Toma de Lodi per el barbacan a man manca fora de la porta de Chavana-Andrea Ravjca-Christofol de Gop (barbacan fora porta Donota) [L/C]
1505 - pagamento affitti: Toma de Lodi (barbacan fora porta Cavana ....a man stanca (?) andando fora la porta - Alovise Biro (barbacan lo qual teneva prima Tadio de Mançoni) [L/C]
1507 -... per afito de lorto over barbacan fuora la porta de Donota [L/C]
1509 - al squaro si lavoro' al barbacan [L/C]
1563- messer Mattio Cogna per fitto dello orto in barbachan de Chavana -..qual non pago per esser tignudo la portta de Chavana serada chel non podeva andar dentro [L/C]
1709 - don Tiepolo paga affitto per barbacan a Donota [L/C]
1746 - Sgorz, Giacomo paga affitto per un Barbachian {3D1-fascicolo} - Jsgorz 1747 {AD. 3D1-fascicolo-26}
Studena (eredi)- 1746 paga affitto per un Barbachian {3D1-fascicolo} - anche 1747
Bajde, Paulo- 1746 paga affitto per un Barbachian {3D1-fascicolo}- ancora 1747
30/7/1784 - Abram Basevi paga affitto per barbacan in Rena (n° 430) {da 22B7 Urbario Gen.}
30/7/1784 in contrada Cavana ,fuori le mura, esistono 2 barbacani dati in affitto (1 al chirurgo David Galo e 1 allo speziale Antonio Bideschini) ... di poter seminare {da 22B7 Urbario Gen.}
giu. 1795 - Giov. Batta Gasparuti chiede di poter aprire 2 finestre verso il barbacano presso il fontanone di Cavana {Prot. pubbl. ec. - n° 11/486 - n° 28/617}